Club Nautico Fanese "G.Vivani" asd

FIV n°312 – CONI n°0182

By

CAMPIONE DEL MONDO!!!!!!

Giacomo Giovanelli ,43 anni fanese purosangue socio del CLUB NAUTICO FANESE , venerdì 25 maggio si è laureato Campione del Mondo Master (cat 40-49 anni) nella classe olimpica FINN a Port Balis in Spagna , 30 Km a EST di Barcellona. Una Settimana di regate caratterizzata da vento leggero sui 10-15 Kts che hanno permesso a Giacomo di rimanere sempre nella parte altissima della classifica Generale in cui si piazzato in terza posizione, ma che ha permesso a Giacomo di tenere sotto controllo tutta la agguerritissima flotta dei Master (eta 40/49 anni) e di laurearsi al termine della serie di regate Campione del Mondo Master .
Giacomo non è nuovo alla parte alta del podio nella classe FINN .
La Classe Finn, barca olimpica interrottamente dal 1956, in ogni mondiale MASTER accoglie tra i regatanti campioni olimpici e mondiali ed infatti questa edizione è stata vinta da Jose Louis Doreste , medaglia d’oro proprio con il FINN a Pusan 1988, a dimostrazione del valore dei velisti che salgono su questa difficile ed appassionante barca.
Gia nel 2015 al Mondiale Greco Giacomo Giovanelli portò a casa un terzo posto generale e di categoria Master ed inoltre Giacomo è sempre stato a podio nelle ultime edizioni di Coppa Italia di Classe FINN sia nelle singole prove che in classifica generale.
Il club Nautico Fanese ha gioito con Giacomo Venerdi 25 per questo fantastico risultato e supporterà come sempre Giacomo per il resto della Stagione che sarà sicuramente al TOP.

Alleghiamo il comunicato ufficiale della Classe FINN:

353 Finn provenienti da 32 nazioni hanno disputato l’edizione 2018 del Finn World Masters, il campionato del mondo per i finnisti over 40, presso il porto di El Balìs, 40 chilometri a Nord di Barcellona.

I Finn italiani hanno ottenuto ottimi risultati, con il terzo posto assoluto e primo della categoria Master di Giacomo Giovanelli (C.N. Fanese) e con il terzo posto nella categoria Grand Grand Master di Francesco Cinque (Lega Navale Anzio).

La località spagnola ha offerto una superba organizzazione a terra e in mare, ma il vento è mancato totalmente per ben tre giorni. Per fortuna nelle giornate di mercoledì e venerdì si sono disputate cinque belle prove, che hanno consentito di rendere valido il Campionato.

I 353 Finn hanno offerto uno spettacolo incredibile. Le barche erano suddivise in 4 gruppi, che cambiavano ogni giorno a estrazione, e hanno corso su due campi di regata.

Una bella brezza di mare tra 8 e 10 nodi il mercoledì ha consentito di svolgere tre prove, al termine delle quali era in testa l’oro olimpico del 1988, lo spagnolo José Luis Doreste, tornato a correre sul Finn per l’occasione. Con un solo punto di distacco lo seguiva Giacomo Giovanelli, che ha ottenuto un primo e due secondi posti nel suo gruppo.

Dopo un altro giorno senza vento, il venerdì portava un bel Nord Est di intensità variabile tra 10 e 14 nodi, con il quale si sono corse le ultime due prove. Tutti i gruppi sono stati molto aggressivi in partenza, con numerosi richiami generali e molte squalifiche per partenza anticipata.

José Luis Doreste riusciva ad aggiudicarsi il campionato con un sesto ed un secondo posto, mentre il cileno Antonio Poncell con un primo e un secondo posto riusciva a superare il nostro Giovanelli, che incappava in una squalifica per bandiera nera in partenza e otteneva nell’ultima prova un buon terzo posto, che gli ha consentito di finire con uno splendido terzo posto assoluto (che ripete il risultato da lui ottenuto in Grecia nel 2015) e la vittoria nella categoria Master.

Gli altri italiani tra i primi cento sono stati Marco Buglielli (Circolo Vela Roma, al 34mo posto), Francesco Faggiani (Triestina della Vela, 60), Paolo Parente (C.N. Posillipo, 93) e Klaus Heufler (A.V.L. Caldaro), 96).

Il prossimo anno il Finn World Masters si svolgerà a Skovshoved, vicino a Copenhagen, dal 7 al 14 giugno.

It's only fair to share...Share on Facebook
Facebook
0Share on Google+
Google+
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email
Print this page
Print