Club Nautico Fanese "G.Vivani" asd

FIV n°312 – CONI n°0182

Storia

Il Club Nautico Fanese “Geremia Vivani” trova le sue origini nel Reale Club “Metauro” che nasce nel 1905 e curava, oltre alla vela, il nuoto e lo sport remiero. Ad esso aderivano i più bei nomi dell’aristocrazia e del ceto medio. La graduale affermazione della vela come sport ha portato alla rifondazione del circolo con l’attuale denominazione, avvenuta nel 1953.

L’atto costitutivo, redatto dal notaio Luciano Benini, è stato siglato il 2 aprile con sede provvisoria presso il circolo cittadino:” società apolitica che si propone la pratica e la propaganda degli sport nautici, vela, remo, motore” come recita l’atto costitutivo. Tra i soci fondatori ricordiamo: Gradoni avv. Guido, Patrizi dott. Luciano, Tomassi dott. Mariano, Castracane Conte Gerio degli Antelminelli (primo presidente), Ghiandoni rag. Giorgio, Biancalana prof. Pilo, Morena prof. Luigi, Nuti Mario, Sperandini Marziano, Cairola Tristano, Montanari Ilio, Montanari Alberto, Montanari Mario.
Il prof. Biancalana succedette alla guida del Club Nautico Fanese. Presidente per tantissimi anni, grazie anche alle sue notevoli competenze nel settore nautico, darà notevole impulso sia alle attività sportive dei giovani che alla vita sociale del club. Tra gli avvenimenti mondani si ricorda il tradizionale “Veglione della Vela” che si svolgeva in agosto al Ristorante Florida e richiamava un folto numero di appassionati ed estimatori di questo sport.

Dopo di lui si succedettero presidenti il dott. Ugo Filippini, Artemio Bugari, Fabio Montanari, Gianfranco Giardini, Enrico Fusco, Eligio Toselli, Nori Efrem, Serafini Andrea.
Dallo stesso anno di fondazione il Club è affiliato alla Federazione Italiana Vela ed al C.O.N.I.
Attraverso il lavoro di tutto il consiglio direttivo e dei moltissimi appassionati l’associazione si è adoperata nella diffusione dello sport della vela indirizzandosi soprattutto verso le giovani generazione alle quali ha cercato di trasmettere valori e tradizioni proprie della marineria Fanese.
Grazie alla sua scuola moltissimi giovani hanno appreso l’arte dell’andar per mare. E’ importante ricordare che, anche se nell’immaginario collettivo questo sport ha avuto da sempre un sapore elitario, il Club Nautico Fanese ha permesso a tantissimi ragazzi di avvicinarsi a questo sport con il semplice e modesto costo della quota associativa.
In questo modo generazioni di giovani, senza affrontare l’onere di una barca di proprietà, hanno imparato l’arte della navigazione, la vita di gruppo, la fatica di armare disarmare caricare e scaricare le barche per le regate che si svolgevano nella zona tra Rimini e Ancona. Tradizione che ancora oggi vive perché molti giovani si avvicinano alla vela utilizzando le imbarcazioni di proprietà del Club Nautico Fanese e l’esperienza dei suoi istruttori federali.
Personaggio da ricordare sicuramente è Geremia Vivani, medaglia d’argento del C.O.N.I. per meriti sportivi. A lui è intitolato oggi il club per aver saputo impostare un programma che ha portato, negli anni ’70- ‘80, diversi atleti fanesi a livelli di eccellenza. Vivani, uomo di straordinaria umanità ed esperto velista dotato di competenze tecniche e tattiche estremamente raffinate, è stato per i giovani di allora un esemplare punto di riferimento trasmettendo la passione per il mare e per il sano agonismo.
Il Club Nautico Fanese organizza campeggi nautici per gli allievi della scuola vela, la regata di Ferragosto, e altre manifestazioni in collaborazione con altri circoli nautici della regione. Queste regate, oltre all’aspetto agonistico, rappresentano un forte richiamo turistico, sia per la partecipazione di numerosi equipaggi provenienti da diverse località, sia per la suggestione che deriva dall’ammirare decine di vele multicolori dalle spiagge e dai moli.
Il nuovo porto turistico da, inoltre, la possibilità al Club Nautico Fanese di un nuovo impulso per sviluppare a Fano l’attività della vela d’altura.

FINANZIAMENTI :
il Club Nautico Fanese «Geremia Vivani» si regge economicamente quasi esclusivamente sulle quote sociali .

IMPIANTI :
Il Club Nautico Fanese ha realizzato, con il contributo dei propri associati e di qualche sponsor, la costruzione di una nuova sede sociale che si è resa necessaria anche per agevolare gli allenamenti invernali della squadra agonistica e, rappresentando la sede ideale per manifestazioni sportive legate al mondo della nautica, risponderà alle esigenze di una cittadinanza sempre più interessata a questo sport a diretto contatto con la natura…

CORSI :
Presso la sua sede il Club Nautico Fanese “G. Vivani” organizza, durante il periodo estivo corsi di vela per bambini, ragazzi e adulti; Durante il periodo invernale si tengono corsi per il conseguimento della patente nautica, corsi di vela su cabinato e sedute di allenamento della squadra agonistica.

Il Club Nautico Fanese «Geremia Vivani» è affiliato alla Federazione Italiana Vela e i suoi corsi sono tenuti da istruttori che frequentano regolarmente i corsi di aggiornamento organizzati dalla federazione stessa.

It's only fair to share...Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento